Monterosso al Mare : Cinque Terre (Monterosso al Mare ). Arte, Storia, Cultura, Prodotti Tipici, Dove dormire, Dove mangiare in Provincia di La-Spezia.

Informazioni storiche della Provincia di La-Spezia

Monterosso, Mons Ruber degli antichi Romani per il colore rossiccio del suo terreno roccioso, Ŕ l'ultima delle Cinque Terre nel percorso da Porto Venere, e lo Ŕ anche cronologicamente in quanto nei testi vi Ŕ incluso soltanto a partire dal 1400, ma Ŕ il primo a raggiungersi per mare venendo dalla riviera, non appena oltrepassato l'imponente massiccio di Punta Mesco.
E' formato da due conche, popolate di case, di vigne, d'uliveti e limoneti, terminanti ognuna con una spiaggia: quella di Fegina con i suoi famosi arenili, coperti d'estate da una moltitudine di cabine e ombrelloni di bagnanti, e la spiaggia degli approdi, sulla quale si apre il vecchio paese.
Oggi e una cittadina, la maggiore delle Cinque Terre, con la bella chiesa di San Giovanni Battista, in stile gotico-ligure-pisano (secolo XII), i resti di costruzioni medioevali e i suoi bei giardini pubblici, aperti sul panorama rupestre della "Costa dei Santuari': Monterosso ne possiede il pi¨ famoso, posto a cavallo del crinale, che divide le vallate di Levanto da quelle di Vernazza.
E' il Santuario di Soviore nella localitÓ di Albereto, che fu la matrice dell'attuale Monterosso. Lungo il ritorno per mqre dalla suggestiva escursione alle Cinque Terre, la severitÓ dello Scoglio Ferale ricorda al turista il cartografo della Marina Italiana, Luisi Garavoalia. che vi lascio la vita, precipitando dalla sua sommitÓ, nello svolgimento di un rilievo geodetico per la sicurezza dei naviganti.

Lingua

Italian English French German Holland Russian

Ricerca

Da Visitare

Social

Cerca


Tags

[CategoriaTagsLaterale]